Ritrovato privo di vita nelle campagne. I familiari ne avevano denunciato la scomparsa

Ultimi articoli
Newsletter

Chiaramonte Gulfi | I timori dei parenti sono risultati reali

Ritrovato privo di vita nelle campagne
I familiari ne avevano denunciato la scomparsa

L'uomo è deceduto per cause naturali, lo hanno ritrovato gli agenti

Redazione Online

Polizia
Polizia

CHIARAMONTE GULFI Nel pomeriggio di ieri 9 giugno 2013, i familiari di un ottantenne residente a Chiaramonte Gulfi, segnalavano alla Sala Operativa della Polizia di Stato, contattando il numero di emergenza 113, che il loro anziano congiunto, uscito nella stessa mattinata per recarsi nelle campagne tra Chiaramonte Gulfi e Ragusa, luoghi dal medesimo frequentati abitualmente, per la raccolta di verdure selvatiche, non aveva fatto rientro a casa all’ora di pranzo.

 Avendo il timore che l’uomo potesse trovarsi in difficoltà o che potesse essere stato colto da malore, la Prefettura attivava tempestivamente, su richiesta della Questura, le procedure operative previste dal Piano di ricerca sulle persone scomparse.

 Alla attività hanno partecipato 7 equipaggi della Squadra Volante della Questura di Ragusa, i Vigili del Fuoco, una pattuglia dei Carabinieri, la Polizia Municipale di Chiaramonte Gulfi, il Gruppo di Protezione civile del Comune di Ragusa e di Chiaramonte Gulfi, le unità cinofile del Gruppo di Protezione Civile della Provincia di Ragusa.

Dopo intense ricerche, concentrate nei luoghi abitualmente frequentati dall’anziano, e grazie anche alla localizzazione del telefono cellulare da parte della Sala Operativa della Polizia di Stato, è stato possibile restringere il campo di azione nella località “Cava dei modicani”.

 Qui, grazie alla stretta sinergia tra le forze in campo, con il coordinamento operativo della Polizia di Stato, è stato possibile rivenire in poche ore l’uomo scomparso, purtroppo oramai privo di vita in quanto deceduto per cause naturali .

Lunedì 10 giugno 2013

© Riproduzione riservata

784 visualizzazioni

Commenti
Lascia un commento

Nome:

Indirizzo email:

Sito web:

Il tuo indirizzo email è richiesto ma non verrà reso pubblico.

Commento: