Ritardo Piano Regolatore, il sindaco risponde al consigliere di Sel Cilia

Ultimi articoli
Newsletter

Vittoria | polemica sui ritardi relativi al piano regolatore

Ritardo Piano Regolatore, il sindaco
risponde al consigliere di Sel Cilia

Il sindaco: «Anche io infastidito dai ritardi dell'iter burocratico»

di Carmelo Riccotti La Rocca

Il sindaco di Vittoria Nicosia
Il sindaco di Vittoria Nicosia

VITTORIA | In risposta alle dichiarazioni del consigliere comunale di Sel Enzo Cilia, a proposito del Piano regolatore generale, il sindaco, Giuseppe Nicosia, ha affermato: «Anch’io sono infastidito dal ritardo che si sta registrando nella procedura. L’iter, già di per sé lungo perché vi era la precisa volontà di assicurare una partecipazione quanto più ampia possibile alle scelte urbanistiche della città, era stato sospeso per garantire un’ulteriore concertazione. Per quanto mi riguarda, lo schema di massima è stato affrontato dalla Giunta municipale prima dell’estate 2012; poi si sono svolte diverse riunioni con le organizzazioni di categoria e con gli Ordini professionali, ed è stato aperto un canale di comunicazione e di confronto con alcune forze dell’opposizione, che hanno formulato delle proposte. Sono certo che il presidente del Consiglio comunale porterà quanto prima lo schema di massima all’esame del civico consesso, dove potranno essere apportati i correttivi che si riterranno necessari. Bisogna recuperare il tempo perduto, perciò chiedo che si proceda immediatamente, con l’indicazione che l’amministrazione comunale fa proprie le perplessità di Sel legate allo sviluppo edilizio lungo la Vittoria-Scoglitti: quello che serve alla città non è lo sviluppo dell’edilizia abitativa, quanto piuttosto il completamento delle periferie attraverso l’eliminazione delle sacche di terreni incolti. I due punti cardine del Piano devono essere giocoforza lo sbocco turistico-alberghiero a Scoglitti e lo sblocco dei vincoli trentennali che gravano sui terreni di molti cittadini. Il Piano regolatore dev’essere uno strumento di sviluppo e non di retroguardia e d'attesa»

Giovedì 30 maggio 2013

© Riproduzione riservata

785 visualizzazioni

Commenti
Lascia un commento

Nome:

Indirizzo email:

Sito web:

Il tuo indirizzo email è richiesto ma non verrà reso pubblico.

Commento: