Pronti soccorso ammutinati, niente gialli e rossi. Il decreto è stato pubblicato sulla Gurs

Ultimi articoli
Newsletter

Scicli | In passato sono stati organizzati sit in di protesta

Pronti soccorso ammutinati, niente gialli e rossi
Il decreto è stato pubblicato sulla Gurs

I codici gialli e rossi dovranno essere trasportati in strutture attrezzate

di Carmelo Riccotti La Rocca

Ospedale Busacca di Scicli
Ospedale Busacca di Scicli

SCICLI | Gli Ospedale di Scicli e Comiso ulteriormente declassati. Sulla Gazzetta Ufficiale della regione Sicilia del 17 Maggio 2013 è decretato l’ammutinamento delle strutture che non potrànno più trattare codici gialli e rossi, ecco uno stralcio del testo: «Considerato – si legge nella gazzetta ufficiale- che, al fine di garantire la massima sicurezza dei pazienti nell’ambito del soccorso di emergenza urgenza 118 è richiesto, dalla medesima ASP di Ragusa, che gli stessi vengano indirizzati, a parziale modifica del D.a. n. 1187 del 30 aprile 2010, presso gli ospedali più attrezzati della provincia ritenuto, pertanto, sulla base di quanto rappresentato con la suddetta nota dell’ASP 7, prot. U-5581 dell’8 marzo 2013, nelle more di adottare le nuove linee guida, di accogliere la richiesta e dare quindi disposizione, a parziale modifica a quanto stabilito nel citato D.a. 30 aprile 2013, affinché la centrale operativa del SUES 118 del bacino Catania-Ragusa-Siracusa, e tutti gli operatori coinvolti nel soccorso in emergenza urgenza 118, provvedano al trasporto dei soggetti politraumatizzati o con emergenze patologiche (infartuati e stroke con codici rossi e gialli), presso l’Ospedale più “attrezzato” dei presidi di Modica, Vittoria e Ragusa;

Decreta:

Per le motivazioni di cui in premessa, che si intendono richiamate, sulla base di quanto rappresentato dall’ASP 7 di Ragusa, con nota prot. U-5581 dell’8 marzo 2013, e nelle more della trasformazione definitiva dei presidi ospedalieri di Scicli e Comiso, è disposto, a parziale modifica di quanto stabilito nel D.A. 30 aprile 2013, che la centrale operativa del SUES 118 del bacino Catania – Ragusa – Siracusa e tutti gli operatori coinvolti nel soccorso inemergenza urgenza 118, provvedano al trasporto dei soggetti politraumatizzati o con emergenze patologiche (infartuati e stroke con codici rossi e gialli), presso l’Ospedale più “attrezzato” dei presidi di Modica, Vittoria e Ragusa»

Martedì 4 giugno 2013

© Riproduzione riservata

732 visualizzazioni

Commenti
Lascia un commento

Nome:

Indirizzo email:

Sito web:

Il tuo indirizzo email è richiesto ma non verrà reso pubblico.

Commento: